Sicula Leonzio – Avesa Normanna 2-1 . Tabellino e Cronaca

sicula

Non conosce soste il cammino della capolista Sicula Leonzio che infila la quindicesima vittoria consecutiva allungando il record di vittorie già superato la scorsa domenica.
Sebbene le due squadre fossero separate da ben 35 punti, l’ Aversa Normanna ha sfoggiato una buona prestazione, proponendo bel gioco, recando non poco fastidio alla formazione bianconera.
I padroni di casa mettono in discesa il match al 3′ sfruttando in pieno l’ assist di capitan Ricciardo per Giuseppe Sibilli appostato tutto solo nel cuore dell’ area di rigore.
I bianconeri, trascinati da oltre un migliaio di tifosi, sfiorano il raddoppio con il colpo di testa di Mattia Gallon che conclude la propria traiettoria un metro alla sinistra di Lombardo.

I granata tessono delle buone manovre ma hanno il demerito di calciare poco a rete.
Ci provano al 18′ con Marzano e al 31′ con Esposito ma in entrambe le conclusioni a rete Emanuele Polverino risolve senza particolari problemi. Le due squadre imboccano la via degli spogliatoi sul parziale di 1-0 in favore dei bianconeri che al 42′ creano i presupposti per il raddoppio con Sibilli il cui diagonale viene respinto da Lombardo.
Nella ripresa al 62′ ancora Sibilli confeziona la doppietta ben preparata da Ricciardo fondamentale ancora una volta nelle vesti di assist man.
Sotto di 2 gol c’è la reazione dell’ Aversa: Mariani a giro sfiora il palo lungo, i bianconeri in contropiede falliscono delle buone sortite offensive con Ricciardo e con Sibilli e al 79′ vengono puniti da una leggerezza che regala il gol del 2-1 firmato da Guillari. Il numero 9, favorito da uno strano rimbalzo del pallone nel manto erboso del Nobile, vince il tackle con Polverino uscito alla disperata e dimezza lo svantaggio.
Nel finale i bianconeri sfiorano il 3-1 con il palo di Ricciardo, ma al 88′ e al 91′ l’ Aversa si fa ulteriormente minaccioso con le conclusioni mancine di Ciocia che mettono i brividi a Polverino e tutti i tifosi lentinesi.
A conclusione dei 4′ di recupero il pubblico bianconero può far festa, mancano soltanto 3 punti per la matematica consacrazione in Lega Pro, ancora una vittoria per proseguire una striscia già storica e far scatenare una festa oggi implosa, presto, da scatenare per le vie di Lentini per il ritorno tra i professionisti.
Il tabellino
Sicula Leonzio – Aversa Normanna 2-1 Sibilli 3′, 62′, Guillari 79′
Sicula Leonzio: Polverino, Orefice, Scoppetta, Porcaro, Cacciola, Marino, Catinali, D’ Amico(54′ Savanarola), Sibilli, Ricciardo, Gallon( 70′ Assenzio).
Allenatore: Cozza
Aversa Normanna: Lombardo, Mangia Pia(66′ Cassetta), Terracciano, Guastamacchia, Del Prete, Cigliano(74′ Mariani), Trofo(67′ Di Prisco), Ciocia, Marzano, Esposito, Guillari. Allenatore: Chianese
Arbitro: Nicola Donda (Cormons)
Assistenti: Francesco Savalla (Padova) – Andrea Toresan( Bassano del Grappa)
Responsabile Comunicazione Sicula Leonzio
Francesco Casicci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*