Promozione B : Pari senza reti del Città di S. Agata sul campo dell’ Iniziativa

iniziativa-s.agata-2-300x169

Si chiude in parità il match tra L’Iniziativa e Città di S.Agata, valido per la 22° giornata del campionato di Promozione Girone B. Uno 0-0, che rispecchia in pieno quanto le due squadre hanno fatto vedere sul rettangolo di gioco, con pochissime azioni da gol, e con le difese che hanno avuto la meglio sugli attacchi. La gara, soprattutto nel corso del primo tempo, è stata parecchio gradevole, ambo i team hanno giocato su ritmi parecchio sostenuti, nonostante il terreno di gioco fosse allentato dalla pioggia, caduta fino a pochi minuti prima dell’inizio della partita. Il S.Agata, come accaduto nelle ultime uscite, ha rischiato pochissimo dietro, dove Di Napoli e Aiello, sono stati abilissimi a bloccare gli avanti di casa, bene anche a metà campo, in avanti invece, qualcosa non è andata per il verso giusto. In virtù di questo risultato, tutto rimane invariato, con la squadra di Cambria, che manca l’aggancio alla capolista Torregrotta e rimane a -2, anche se la squadra di mister Giunta, deve ancora a differenza del S.Agata, osservare il turno di riposo imposto dal calendario. Passando alla cronaca, i locali devono rinunciare a giocatori importanti, su tutti citiamo Bucca squalificato e Curasì, Crisafulli e Svezia. La partita entra subito nel vivo ed il primo tentativo è dei padroni di casa al 4°, con una conclusione dalla distanza di Merenda che non inquadra la porta. Gli ospiti, che nella giornata odierna, sono stati sostenuti fino al 90° dal proprio pubblico, ci provano al minuto 14 con un diagonale di Buda, che risulta largo. Tre minuti dopo sul versante opposto, ci prova Cappadona, buona la sua partita, anche in questa circostanza la mira non è delle migliori, con il pallone che sorvola la porta difesa da Caserta. Un minuto più tardi, grande giocata di Iuculano, che centra per Carrello, risulta provvidenziale la diagonale di chiusura di Biondo su Carrello, pronto al facile tap in. Poco dopo ci prova ancora Iuculano, De Francesco si salva in due tempi. Per quanto riguarda la cronaca nel corso della prima frazione non accade più nulla di rilevante, con le due squadre, che hanno continuato ad affrontarsi particolarmente sulla mediana. Nella ripresa al 55°, ci prova Buda, ma anche in questa circostanza il pallone non inquadra lo specchio della porta. Al 58°, a sfiorare il vantaggio seppur in maniera fortuita, è L’Iniziativa, con il rinvio di Cracò, che finisce sulla schiena di Serio e scavalca Caserta in uscita, il pallone, assume un effetto ad uscire e il S:Agata si salva. Poco dopo una punizione di Carrello finisce sul fondo. In questo frangente la squadra di Cambria, sembra premere sull’acceleratore, anche se De Francesco, non deve compiere nessun intervento, visto che la mira dei biancoazzurri non è delle migliori. Al 71° tiro cross di Zingales, palla che sorvola la traversa. L’ultimo sussulto il match lo regala al minuto 85, quando Fabrizio Bontempo, viene pescato sulla corsa da Giacomo Bontempo, e calcia da dentro l’area sul primo palo, De Francesco è bravo a distendersi e sventare la minaccia in angolo. Nei restanti minuti compresi i 5 di recupero, non accade nulla di rilevante. Si chiude quindi 0-0, un risultato giusto per quanto le due squadre hanno fatto vedere in campo, un risultato però che lascia un po’ di amaro in bocca al S.Agata, che manca l’aggancio al vertice. La nota lieta odierna per il team del Presidente Maiorana, è quello di aver ritrovato oggi l’affetto ed il seguito dei tifosi organizzati, che in gran numero, hanno raggiunto S.Piero Patti e sostenuto dall’inizio alla fine la squadra.

http://www.cittadisantagata.it/il-s-agata-manca-laggancio-in-vetta/