Prima Categoria : Finisce in parità il derby Rocca di Caprileone – Orlandina 1944

ro12

Rocca di Caprileone – Derby sottotono del Rocca. Nella domenica dal pronostico apparentemente scontato e con tanti motivi per vincere la partita, la capolista ha una giornata incolore. Ad approfittarne una Orlandina 1944 capace di mordere e “sgonfiare” il pallone con grande mestiere. Solo il rigore messo a segno da Onofaro pareggia l’iniziale vantaggio degli ospiti con Incognito.

Primi dieci minuti soporiferi del Rocca, che pecca di un eccesso di sufficienza e concentrazione lasciata colpevolmente negli spogliatoi. Preambolo di una prima frazione giocata con scarsa fluidità di manovra al cospetto di una Orlandina 44, il cui obiettivo è la resistenza dietro con l’idea di qualche sortita fortunata in avanti. L’occasione per il Rocca ci sarebbe comunque al 4′ con Di Giandomenico, che non sfrutta una disattenzione difensiva nell’area di rigore paladina. Il gioco latita; ad affondare sono solo gli scontri fisici, comunque non cattivi. La gara del Rocca comincia di fatti alla mezz’ora. La prima conclusione a rete è al 27′ di Onofaro, che prova di volo al limite dell’area: il pallone sfiora il palo alla destra di Lionetto. L’attaccante si accende poco dopo con una bella discesa sulla destra, il cross per Milia non è corretto in rete grazie alla chiusura affannosa della difesa paladina. Al 32′ Mattia Protopapa di testa non trova lo specchio della porta da ottima posizione. Adesso il Rocca è pienamente in partita: Fazio con un prodigio si libera dell’avversario, il cross basso per Protopapa non diventa vantaggio per pochissimo. Carrello da limite non coglie lo specchio della porta su bella conclusione al limite sulla respinta della difesa. Al 37′ su schema da palla inattiva, Di Giandomenco ha sulla testa la palla del vantaggio, Lionetto respinge e Fazio ribadisce in rete. Il gol è annullato per fuorigioco. La sensazione è che basterebbe giocare palla a terra e raziocinio per andare in vantaggio, ma tutto è rimandato al secondo tempo. Lo 0-0 è un risultato che premia soprattutto la voglia dei paladini di ottenere qualcosa da questa trasferta.

La ripresa si apre invece con la sorpresa. Incognito buca la difesa in maglia verde e sigla il gol del vantaggio con un diagonale preciso sul secondo palo. Il Rocca adesso è costretto a cambiare marcia. Al 62′ Mr. Lombardo mette nella mischia il neo arrivato Truglio, al posto di Prattella, per aumentare la pericolosità offensiva. Curasì risponde con l’esperienza di Drago e Rizzo. Al 75′ il Rocca pareggia: Protopapa controlla il pallone in area di rigore e cade a terra, per l’arbitro Lazzara è fallo. Dal dischetto Onofaro calcia forte e centrale l’1-1. Cala la temperatura ma il clima si riscalda. Kevin Di Giandomenico s’invola sulla fascia, converge e calcia la palla che tocca la parte esterna del palo. Il Rocca pressa, ma l’Orlandina 1944 ha la forza di resistere e con “mestiere” spezzare ritmo e gioco avversario. Finisce 1-1: un punto che rallenta la corsa del Rocca e da morale ad una Orlandina 1944 che sul campo ha strappato per lei un il ottimo pareggio.

USD ROCCA DI CAPRILEONE – ASD ORLANDINA 1944 1-1

Marcatori: 52’Ingognito ( O), 76’ rig. Onofaro (R).

USD ROCCA DI CAPRILEONE

Caruso, Fazio, Sapone ( 65′Lupica), Prattella ( Truglio), Prestimonaco, Lombardo, Milia, Carrello, Di Giandomenico, Onofaro, Protopapa

A disposizione: Bontempo, Artale, Lupica, Parasiliti, Giacobbe, Casella, Truglio.

Allenatore: Giuseppe Lombardo

ASD ORLANDINA 1944

Lionetto,Incognito, Di Nardo, Micalizzi, La Torre A, Mazzone, Sgrò ( 58′ Drago), La Torre M.( 89′Scafidi), Corvetta ( 58′Rizzo), Mantegna, Fakhreddine Mohamed ( ’90 Mazzola).

A disposizione: Salami, Cipriano, Mazzola, Rizzo, Drago, Gugliotta, Scafidi.

Allenatore: Lorenzo Curasì

Scritto da Simone Fogliani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*