Marina di Ragusa : Ufficializzate due operazioni di mercato

marina
Ancora movimenti in entrata in casa Marina di Ragusa Calcio. In queste ore la dirigenza rossoblu ha chiuso gli accordi con altri due calciatori. Il primo è l’esterno di difesa Nicola Pietrangeli; il secondo è un nuovo arrivo, Simone Brunetti, mezz’ala.
Pietrangeli si era già messo in mostra la scorsa stagione disputando un ottimo campionato, con personalità e doti tecniche pregevoli tanto da essere tra i punti fermi della difesa, tra le meno perforate del torneo. Pietrangeli ha ricoperto vari ruoli in difesa assolvendo in pieno i compiti dettati dall’allenatore. La serietà e lo spessore tecnico di Pietrangeli, gli sono valsi la riconferma a pieni voti. Il difensore ha detto NO a molte squadre di serie C ed altre di serie D molto conosciute e di blasone. Pietrangeli ha voluto continuare a vestire per il secondo anno consecutivo la casacca rossoblu dimostrando un grande attaccamento ai colori sociali.

“Abbiamo dimostrato – commenta Nicola Pietrangeli – lo scorso anno che il Marina di Ragusa non è mai stata considerata una cenerentola del campionato. Abbiamo espresso un ottimo calcio e lo abbiamo sempre dimostrato contro tutte le squadre avversarie. Ho deciso di restare a Ragusa perché il progetto è molto apprezzato dagli addetti ai lavori. Dare spazio ai giovani vuol dire credere nel lavoro dei tecnici e programmare per il futuro. Mi sono trovato benissimo lo scorso anno e voglio continuare a crescere calcisticamente qui, in un ambiente sano.”
L’altro nome che si aggiunge agli altri già presentati nei giorni scorsi è della mezz’ala Simone Brunetti. Classe 1999, ex capitano della squadra primavera dell’Udinese, la passata stagione ha vestito le maglie di Fezzanese in serie D e Sanbenedettese in Lega Pro.
“Arrivo a Ragusa con tanto entusiasmo e voglia di fare bene. Sono entusiasta per quella che si prospetta una bella e straordinaria avventura calcistica con il Marina di Ragusa. Sin da subito sono rimasto estasiato da come la dirigenza si è posta con me durante la trattativa che mi ha portato a vestire i miei nuovi colori. Mi hanno tanto parlato di questa realtà calcistica e per questo ho voluto accettare la proposta dei dirigenti iblei. Non vedo l’ora di iniziare questa esperienza.”
Ufficio Stampa
Sergio Randazzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*