Ieri incontro tra le società promosse in Lega Pro. Presente il Patron della Sicula Leonzio Giuseppe Leonardi

legapro

Si è tenuto ieri,  presso la sede della Lega Pro a Firenze, il primo incontro con le 9 società che hanno staccato il pass della promozione tra i professionisti.
Il nostro Patron Giuseppe Leonardi, alla sua prima uscita ufficiale, ha assaporato il clima che si respira in un contesto professionistico e che impone alla società bianconera interventi strutturali già adempiuti e alcuni in cantiere presto risolti dalla proprietà bianconera.
“Urge un tavolo tecnico e un confronto con il nostro primo cittadino Saverio Bosco affinché siano evidenziate le carenze cui porre rimedio per il prossimo campionato di Lega Pro che il nostro Comune ci auguriamo possa risolvere per sgravare gli importanti oneri cui ci stiamo facendo carico. La categoria richiede sforzi economici non indifferenti anche se è nel nostro dna progettare e non arrivare a corto di idee. Dovremo accelerare determinati lavori ma siamo fiduciosi e ottimisti riguardo agli scenari futuri perché abbiamo previsto i lavori che sono nella nostra fitta agenda di impegni”.
Alla riunione hanno partecipato Massimo Ciaccolini, Segretario Generale LND e Giuseppe Caridi, consigliere federale per la LND (Area Centro), Mauro Grimaldi, Vicepresidente Lega Pro, Mario De Luca, Direttore generale Lega Pro e Francesco Ghirelli, Segretario generale Lega Pro.
In apertura, il presidente Gabriele Gravina, ha salutato i club: “ Benvenuti in Lega Pro. Le promozioni sono sempre frutto di elementi imprescindibili come programmazione e determinazione. La nostra Lega ha un punto di forza, il territorio, che voi rappresentate. E’ una Lega che ha avviato una rivoluzione culturale, che la pone come elemento di stimolo per un progetto di innovazione basato su un sistema di regole certe e progettualità”.
“A servizio delle neo promosse, dallo scorso anno, è stato creato il “front office Lega Pro”- conclude Gravina– uno sportello di competenze per fornire servizi e informazioni ai club e per seguirli nelle varie tappe”.
Sono stati presentati, infine, tutti i responsabili delle varie aree della struttura di Lega che si sono confrontati con le società sulle norme per l’impiantistica, le regole di tesseramento, i diritti tv, il canale tematico Lega Pro Channel fino alla sinergia tra l’Area Comunicazione Lega Pro e gli uffici stampa dei club.

Pagina Facebook Sicula Leonzio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*