Eccellenza B : Poker del Città di S. Agata al Catania San Pio X

sssssss

Come da pronostico, il S.Agata nel corso della 10’ giornata del Campionato di Eccellenza Girone B, supera il Catania San Pio X, e vede più da vicino la vetta della classifica. Tra sabato e domenica infatti Rosolini e Biancavilla, non sono andate oltre il pari e adesso il distacco tra i biancoazzurri e le due compagini che detengono la testa è di appena un punto. I ragazzi di mister Bellinvia continuano il trend di vittorie, e lo fanno non subendo gol, e questa è una notizia importante visto che è solo la 2’ volta che accade in stagione. Le buone novelle però non finiscono qui, visto che la squadra sotto il profilo atletico appare in crescendo, Mincica sembra aver ritrovato il feeling con il gol, e il gruppo appare sempre più coeso e compatto. Per quanto riguarda il match, il S.Agata dall’inizio alla fine ha avuto in mano le redini del gioco, basti pensare che una delle rarissime volte che gli etnei si sono fatti vedere dalle parti di Inferrera, è stato al 45’. Insomma è stato un monologo biancoazzurro che comincia al 7’ quando Mincica dopo aver ricevuto palla da Cicirello lascia partire un forte tiro che sfiora dopo la deviazione di un difensore avversario l’incrocio dei pali. Sugli sviluppi del corner, ci prova ancora Mincica, il pallone termina alto. Al 13′ angolo corto di Zingales che serve Mincica, Romano si salva deviando sul fondo. E’ un monologo del S.Agata, ma per una nuova azione degna di nota bisogna attendere il 32′ quando Mincica, ancora lui, al termine di una manovra corale, calcia a colpo sicuro, Conti si immola e devia sul fondo. Al minuto 38 tiro cross pericoloso di Privitera, Mincica in spaccata non ci arriva per pochissimo. Al 41’ meritatamente arriva il vantaggio. Corner di Privitera, Cicirello sceglie bene il tempo dell’inserimento e di testa fulmina Romano. Prima del riposo il numero uno etneo è ancora protagonista con un super intervento su Zingales. Al minuto 45, si fa vivo il Catania San Pio X con Marino, il suo tiro termina sul fondo. Ad inizio ripresa dopo una battuta di Calafiore non andata a buon fine, Mincica trova il raddoppio superando con un forte tiro nell’angolo basso Romano. Al 50’ apertura millimetrica di Russo che pesca sulla corsa Mincica, il fantasista biancoazzurro penetra in area ma non inquadra la porta. Quattro minuti dopo ci prova Cicirello con un diagonale dal vertice dell’area, la palla si spegne sul fondo. Il S.Agata amministra bene il doppio vantaggio non rischiando mai dietro ed al 66’ potrebbe fare tris con Fabrizio Bontempo, che al posto di calciare forte da dentro l’area piccola cerca di piazzare il pallone e consente a Romano uno strepitoso salvataggio di piede. All’81’ Segreto entra in area e viene trattenuto da Pappalardo, l’arbitro, buona la sua prova, assegna un calcio di rigore che viene trasformato da Mincica che spiazza il numero uno avversario. Prima del triplice fischio c’è gloria anche per Longo che devia in rete un tiro di Carrello.

IL TABELLINO
Città di S.Agata: Inferrera, Russo, Bon tempo F., Privitera, Scaffidi (87’Presti), Zingales, Segreto (83’Seck), Cicirello (77’Longo), Mincica (85’Franchina), Isgrò (71’Carrello. All. Bellinvia
Catania San Pio X: Romano, Abdoullaye (52’Di Salvo) (78’Spampinato), Santanna, Pandolfo, Conte, Ranno, Santonocito, Ancione (61’Guglielmino), Marino (85’Vitale), Abate, Spina (67’Pappalardo). All. Platania
Arbitro: Umberto Spedale (Palermo)
Assistenti: Renato Celestino (Palermo) e Emanuele Pulejo (Palermo)
Marcatori: 41’ Cicirello, 48’ Mincica, 81’ Mincica (Rig.), 83’ Longo
Note: Ammoniti: Conte e Privitera

Angelo Giallombardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*