Basket serie A2 : I risultati dell’ 8^ Giornata . Trapani OK, Agrigento cade in casa .

trappppppp

Di seguito i risultati dell’8^ giornata della Serie A2 Old Wild West 2017-18, le classifiche e il programma del prossimo turno:
SERIE A2 OLD WILD WEST GIRONE OVEST 8^ giornata
Lighthouse Trapani-FCL Contract Legnano 73-72
Virtus Roma-NPC Rieti 97-100 d. 1 t.s.
Remer Treviglio-Cuore Napoli Basket 90-76
Bertram Tortona-Novipiù Casale Monferrato 69-81
Moncada Agrigento-Eurotrend Biella 74-82
Soundreef Siena-Pasta Cellino Cagliari 80-86
Metextra Reggio Calabria-Leonis Roma 72-60
Benacquista Assicurazioni Latina-Givova Scafati 74-73

Classifica:
Novipiù Casale Monferrato 16, Eurotrend Biella^ 14, FCL Contract Legnano 12, Givova Scafati 10, Lighthouse Trapani 10, Moncada Agrigento 8, Bertram Tortona 8, Benacquista Assicurazioni Latina 8, Pasta Cellino Cagliari 8, Metextra Reggio Calabria^ 8, Soundreef Siena 6, NPC Rieti 6, Remer Treviglio 6, Virtus Roma 4, Leonis Eurobasket Roma 4, Cuore Napoli Basket 2
^Una gara in più
Prossimo turno (9^ giornata):
Eurotrend Biella-Metextra Reggio Calabria 82-80 (già disputata il 15/11/2017)

25/11/2017 20:30 Pasta Cellino Cagliari-Virtus Roma
26/11/2017 17:00 Leonis Roma-Remer Treviglio
26/11/2017 18:00 Novipiù Casale Monferrato-Cuore Napoli Basket
26/11/2017 18:00 Givova Scafati-Lighthouse Trapani
26/11/2017 18:00 NPC Rieti-Moncada Agrigento
26/11/2017 18:00 Soundreef Siena-Benacquista Assicurazioni Latina
27/11/2017 20:30 FCL Contract Legnano-Bertram Tortona

SERIE A2 OLD WILD WEST GIRONE EST 8^ giornata
Consultinvest Bologna-Bergamo 68-62
Dinamica Generale Mantova-Alma Pallacanestro Trieste 74-84
Unieuro Forlì-Bondi Ferrara 85-87 d. 1 t.s.
Roseto Sharks-Andrea Costa Imola Basket 78-103
De’ Longhi Treviso-Tezenis Verona 85-72
OraSì Ravenna-Assigeco Piacenza 71-56
XL Extralight Montegranaro-Agribertocchi Orzinuovi 86-80

Classifica:
Alma Pallacanestro Trieste 16, XL Extralight Montegranaro 14, Consultinvest Bologna 14, Termoforgia Jesi 12, G.S.A. Udine 10, De’ Longhi Treviso 8, OraSì Ravenna 8, Bondi Ferrara 8, Unieuro Forlì 8, Tezenis Verona 6, Andrea Costa Imola Basket 6, Assigeco Piacenza 6, Dinamica Generale Mantova 6, Bergamo 4, Agribertocchi Orzinuovi 2, Roseto Sharks 0

TRAPANI BATTE LEGNANO 73-72
19/11/2017
Parziali: (19-17; 38-37; 57-62; 73-72)
Lighthouse Trapani: Jefferson 25 (0/2; 8/11), Bossi 5 (1/3; 1/4), Renzi 10 (4/9), Testa 2 (1/1), Fontana n.e., Guaiana n.e., Ganeto 6 (1/3; 1/2), Mollura, Viglianisi, Spizzichini, Perry 23 (3/9; 5/5), Simic 2 (1/1).
Allenatore: Ugo Ducarello.
Assistenti: Daniele Parente, Gregor Fucka.
Fcl Contract Legnano: Tomasini 4 (1/2; 0/2), Zanelli 10 (1/4; 2/4), Roveda ne, Maiocco, Martini 20 (5/6; 2/6), Gazineo ne, Toscano, Raivio 12 (2/9; 2/5), Mosley 8 4/6), Pullazi 18 (3/3; 2/6).
Allenatore: Mattia Ferrari.
Assistenti: Alberto Mazzetti, Davide Giglietti.
Trapani: Match al cardiopalma al Palaconad per l’anticipo di mezzogiorno della 9^ giornata di Serie A2 Old Wild West. I granata, davanti alle telecamere di Sportitalia, battono un’ottima Legnano 73-72 al termine di una gara ricca di emozioni. Partita sempre in equilibrio risolta solo negli ultimi 30’’ con Jefferson che realizza in acrobazia la tripla del +1 e Perry che, sulla sirena, inchioda al tabellone l’appoggio di Raivio. Tra i singoli è doveroso segnalare le prestazioni della coppia di stranieri di Trapani: Jefferson ha realizzato 25 punti con 8/11 da 3 e Perry 23 punti con 5/5 da 3.
1°Quarto: Coach Ducarello schiera in quintetto Jefferson, Viglianisi, Ganeto, Perry e Renzi. Ferrrari risponde con Zanelli, Raivio, Martini, Pullazi e Mosley. Il primo canestro del match lo realizza Martini ma risponde subito Perry dai 6.75. Legnano segna con Pullazi in penetrazione e poi con un alley-up tra Raivio e Mosley. Trapani impatta a quota 6 con la bomba di Perry e poi Renzi dalla media e Ganeto dal post siglano il vantaggio granata: 10-6 a 4’30’’ dal termine. Jefferson si sblocca da oltre l’arco per il 13-6 che costringe Ferrari a chiamare il primo time-out. Al rientro Trapani realizza ancora con un 2+1 di Perry (16-6) ma risponde subito Pullazi da 3 interrompendo il parziale di 13-0 della Lighthouse. Raivio con un’altra bomba riporta Legnano sul -4 (16-12). Jefferson realizza ancora dai 6.75 ma il 2/2 di Martini dalla lunetta ed un’altra tripla di Raivio cristallizzano il punteggio sul 19-17 a 50’’ dal termine. Time out Ducarello. Non succede più nulla: al 10’ è19-17.
2°Quarto: Testa segna il suo primo canestro ma Pullazi, con 6 tiri consecutivi dalla lunetta riporta Legnano sul +2: 21-23 a 7’30’’ dal termine. Renzi impatta con 2 liberi ma Raivio realizza dalla media il 23-25: sospensione per Ducarello. Al rientro in campo Perry realizza un 2+1 riportando in vantaggio Trapani 26-25. Tomasini segna dalla media ma Jefferson risponde con una bomba: 29-27 a 4’ dalla fine. Il tap-in di Mosly vale la parità. Segna ancora Jefferson da 3 per il 32-29, poi 1/2 di Martini ai liberi. Perry con una bomba riporta Trapani sul +5 ma risponde subito Martini dalla media: 35-32 a 100’’ dall’intervallo. Legnano impatta con la tripla di Zanelli ma risponde ancora Jefferson da oltre l’arco. Sulla sirena realizza Mosley: 38-37 al 20’.
3°Quarto: Martini sigla subito un 2+1 ma risponde Jefferson da oltre l’arco (41-40). Raivio segna dalla media. Botta e risposta da 3 fra Perry e Pullazi (44-45). Il libero di Jefferson vale la parità. Tripla di Martini e canestro di Pullazi per il massimo vantaggio Legnano: 45-50 a 5’40’’ dal termine. Time out Ducarello. La tripla di Martini ed il canestro di Mosley (parziale 10-0) valgono il +10: 45-55 a 5’ dalla fine. Bossi da 3 interrompe l’emorragia ma Pullazi segna da sotto: 48-57. Renzi e Perry da sotto segnano il 52-57: sospensione immediata di coach Ferrari a 2’20’’ dalla sirena. Bossi segna dopo una rubata ma Zanelli risponde da 3. Zanelli fa 2/2 ai liberi ma Jefferson sulla sirena cristallizza il punteggio sul57-62.
4°Quarto: Raivio e Zanelli concretizzano i rispettivi viaggi in lunetta: 57-66 a 7’ dal termine. Simic corregge da sotto e poi Renzi realizza il 61-66. La tripla di Ganeto vale il -2: 64-66 a 5’ dalla fine con coach Ferrari che chiama sospensione. Ancora Ganeto realizza il tiro libero del -1. Raivio segna in penetrazione ma la tripla di Perry vale la nuova parità a quota 68. Zanelli realizza in penetrazione il 68-70 quando manca 1’50’’. Time out Ducarello. Il piazzato di Renzi fa 70 pari. Martini riporta in vantaggio Legnano: 70-72 a 40’’ dalla fine e Ducarello chiama un’altra sospensione. Tripla acrobatica di Jefferson: 73-72 e time out Ferrari quando mancano 29’’. Raivio prova a vincerla ma sulla sirena la stoppata di Perry vale la vittoria: termina73-72.

Fortitudo Moncada – Pallacanestro Biella 74-82
Serata storta per la Fortitudo Moncada Agrigento, vince Biella con il punteggio di 82 a 74. I biancazzurri, orfani di Paolo Rotondo, devono arrendersi alla squadra di coach Carrea. Nel finale la Moncada reagisce ma è troppo tardi. In partita, Agrigento inizia con una tripla di Ruben Zugno, ma poi gli ospiti con Ferguson riescono e portare a casa il primo periodo di gioco, vincendo con il punteggio di 15 a 24. L’inerzia della partita non cambia, coach Ciani si affida all’esperienza di Marco Evangelisti, suoi i punti che provano a tenere alta la Fortitudo Moncada. Ferguson è l’uomo in più di Biella, con Bowers pronto a fare male alla difesa di Agrigento. Il secondo periodo di gioco si chiude con il punteggio di 29 a 44.
La Fortitudo al rientro dal riposo lungo, alza la testa grazie alle giocate di Evangelisti e Zugno, ma gli ospiti si affidano ancora all’uno contro uno e riescono a portare via anche il terzo periodo di gioco. Nell’ultimo quarto Agrigento mette in campo cuore e orgoglio. La Moncada si porta anche a – 8, Pepe e Zugno inguaiano Biella, ma nel finale sono gli ospiti ad avere la meglio e violare il PalaMoncada.
Coac Ciani: “Con le squadre di una certa fascia facciamo fatica. Dobbiamo essere intensi dal primo minuto e giocare di squadra. Nei secondi due quarti abbiamo avuto ritmo e velocità, dobbiamo imparare a fare meglio, ma siamo in linea con i nostri obiettivi. Non va dimenticato che da cinque partite giochiamo senza un centro titolare. Biella è stata cinica ed efficace”.
Tabellino
Fortitudo Moncada – Pallacanestro Biella
(15-24); (14-20); (17-21); (28-17)
FORTITUDO AGRIGENTO
Savoca, Cannon 10, Zugno 8, Evangelisti 17, Cuffaro, Williams 7, Ambrosin 6, Guariglia 2, Pepe 8, Lovisotto 16. All Ciani ass coach Dicensi
PALLACANESTRO BIELLA
Ferguson 30, Chiarastella 4, Bowers 14, Uglietti 11, Ambrosetti, Pollone L. 2, Pollone M., Wheatle 3, Rattarino, Tessitori 15, Sgoba 3. All Carrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*