Sciacca : Tesserati Francesco Blunda e Giuseppe Santangelo

sciacca12

Un altro importante nuovo arrivo nella nostra grande famiglia.
Francesco Blunda entra a far parte dell’organico della squadra che prenderà parte al prossimo Campionato di Eccellenza.
Esterno destro, ex Salemi e Folgore, 25 anni: Blunda ha tecnica e forza fisica e molti dei nostri tifosi lo ricordano nell’ultima stagione quando con la maglia della Folgore con la sua spinta metteva spesso in difficolta’ i nostri calciatori.
Il nostro Mister Giuseppe Geraldi lo aveva seguito con attenzione e la dirigenza con Fabio Miraglia e Ignazio Rizzuto (nella foto insieme al calciatore) ha definito nelle scorse ore l’accordo per averlo in maglia neroverde.
Dopo le conferme di alcune pedine fondamentali della scorsa vincente stagione e degli innesti di esperienza e qualita’, stiamo cercando di costruire una squadra competitiva che sia in grado di rappresentare al meglio la nostra crescita organizzativa e sportiva.

Grazie sempre ai nostri tifosi che numerosi ci seguono sulle nostre pagine ufficiali e manifestano il loro attaccamento e la loro passione per i nostri colori. A presto per altre news…

Giuseppe “Peppe” Santangelo torna a giocare con la maglia della sua città. L’esperto attaccante saccense è il nostro primo rinforzo ufficiale per il prossimo Campionato di Eccellenza.
Santangelo, 30 anni, una lunga esperienza nei campionati dilettantistici regionali di D ed Eccellenza, ha indossato tra le altre le maglie di Folgore e Kamarat. Vanta anche una breve apparizione in Lega Pro con la Vibonese e nello scorso campionato ha militato nell’Akragas.
Non ha saputo dire di no all’invito del nuovo mister Giuseppe Geraldi, che lo ha voluto riportare a Sciacca. In poco tempo l’attaccante ha trovato l’intesa con la società ed è pronto per cominciare il pre campionato in maglia neroverde per rinforzare il reparto avanzato, dove ritrova Pasquale Galluzzo.
“Sono felice di essere stato contattato dalla dirigenza e di entrare nella grande famiglia Unitas – ha commentato Santangelo nel corso della presentazione – indossare la maglia della mia città, giocare in un campionato competitivo come quello di Eccellenza ed avere come allenatore un professionista come Giuseppe Geraldi è per me occasione di grande orgoglio e stimolo a fare bene”.