Eccellenza B : I convocati del Città di S.Agata per la sfida contro l’Acicatena .Bomber Iraci ” Non possiamo permetterci passi falsi”

iraci

Al termine della rifinitura, sostenuta nel pomeriggio odierno allo Stadio “Biagio Fresina”, Mister Pasquale Ferrara ha convocato, per la gara casalinga contro l’Acicatena Calcio 1973, in programma domani (ore 15) e valevole per la 20^ Giornata (5^ di ritorno) del Girone B di Eccellenza, 20 giocatori:

PORTIERI: Ferrara R., Ruggiero;
DIFENSORI: D’Angelo, Ferotti, Franchina, Mazzeo, Miano, Puleo;
CENTROCAMPISTI: Assenzio, Conti, Costa, Longo, Lupica, Presti;
ATTACCANTI: Arena, Cicero, Concialdi, Iraci, Romeo, Tiscione.A

 

Le parole del  esterno d’attacco Benny Iraci, all’antivigilia del match casalingo contro l’Acicatena Calcio 1973:

Ingordo ed ambizioso. E sempre pronto a rinnovare la sfida alla capolista Paternò, che conserva un margine significativo, ma tutt’altro che siderale, di sei lunghezze. Il convincente exploit esterno contro il Real Siracusa Belvedere ha caricato a mille il Citta’ di Sant’Agata, il cui attacco (51 reti all’attivo ripartite in 18 giornate) si sta rivelando il più prolifico del Girone B. Benny Iraci, attuale vice – capocannoniere con 11 centri (ex aequo con capitan Giorgio Cicirello), esprime la sua soddisfazione, a riguardo: <<Il nostro terminale offensivo si è rivelato un autentico punto di forza non solo adesso, ma anche nel girone d’andata. E questo è un dato di fatto. Nella finestra di mercato invernale, poi, la società ha operato innesti importanti, per aumentarne il peso specifico. A livello tattico, il mister può adottare svariate soluzioni, e ciò costituisce un notevole vantaggio per noi, in termini di prestazioni e risultati. E senza dimenticare la tenuta di una retroguardia già solida, che sta concedendo poco. L’amalgama tra i vari reparti ci fa acquisire, cammin facendo, maggiore convinzione per il prosieguo di stagione>>. Statistiche che la dicono lunga sull’intesa e la forza esplosiva di una “bocca di fuoco” che sa incutere timore agli avversari, abbinando esperienza e qualità. <<Ne siamo davvero lusingati, ma rispettare i pronostici non è mai facile… conosciamo perfettamente il nostro valore, e non possiamo far altro che continuare a lavorare sodo, per ottenere sempre il massimo>>. domani, al “Biagio Fresina”, ospiterete un Acicatena terz’ultimo con 11 punti, ma che, fuori dalle mura amiche, è riuscito a racimolarne addirittura 10. <<E’ nostro dovere preparare le partite con grande abnegazione, a prescindere dall’avversario che affrontiamo, e consapevoli che chi insegue il primato, non può permettersi passi falsi. L’Acicatena è un’ottima formazione, composta da elementi di categoria, anche se la loro classifica mi sembra un po’ bugiarda. Proveranno a metterci in difficoltà, ma noi saremo pronti>>.

Gino Pappalardo
(Addetto Stampa A.C.D. Città di Sant’Agata)